Dienstag, 5. April 2011

15° SÜDTIROL GARDENISSIMA 2011

Vince l’austriaco Romed Baumann e prima fra le donne la slovena Ilka Stuhec

Domenica, 3 Aprile 2011 alle ore 08.30 ha preso il via in Val Gardena la quindicesima edizione della Südtirol Gardenissima, lo slalom gigante più lungo e originale del mondo, con un tracciato di gara di 6 km e un dislivello di ben 1033 metri.

Giornata di sole, panorama stupendo e temperature primaverili per i partecipanti alla 15° edizione della Südtirol Gardenissima. La temperatura alla partenza a quota 2.518 m, alle 8 di mattina segnava +1°c. Pista non ghiacciata quindi, ma ha retto benissimo il passaggio dei 650 partecipanti alla gara. Giovanni Kasslatter direttore del tracciato di gara è riuscito, assieme ai suoi collaboratori, a garantire una gara emozionante e spettacolare fino all’ultimo concorrente.

Le iscrizioni alla 15° Südtirol Gardenissima erano state chiuse già a metá febbraio per il raggiungimento del limite massimo di partecipanti. Un pieno successo a prova che la Südtirol Gardenissima è diventanta un appuntamento fisso per i molti appassionati dello sci.

Domenica mattina gli impianti “Seceda” e “Col Raiser” erano già in funzione dalle 6.30h per permettere ai partecipanti di effettuare la ricognizione della pista dalle ore 07.00 alle 08.00.

Come sempre la gara ha previsto la partenza in coppia sul percorso che, per i 500 metri iniziali è uno slalom parallelo, per trasformarsi nei pressi della Baita Daniel in un unico percorso di slalom gigante. Lungo il tracciato erano stati posizionati ben 115 paletti.

Per iniziare sono scesi gli 8 apripista, fra cui autorità e sportivi locali. In seguito si è dato il via alla gara. Suddivisi in 38 categorie, fra i primi a scendere la squadra dei “Deaflympics” (audiolesi), seguita dagli ex-atleti di Coppa del Mondo categoria “old stars”: Isolde Kostner, Marc Girardelli, Peter Runggaldier, Paoletta Magoni, Ivan Marzola, Karla Delago, Alan Perathoner e Ylvie Runggaldier. Subito dopo gli atleti del circo bianco: Denise Karbon (ITA), Verena Stuffer (Val Gardena), Jessica Depauli (AUT), Stefanie Moser (AUT), Ilka Stuhec (SLO) e Janina Schenk (ITA) per le donne e Romed Baumann (AUT), Ondrej Bank (CZE), Dominik Paris, Stefan Thanei, Massimo Penasa, Jonas Senoner, Kurt Pittschieler e Hagen Patscheider (ITA) per la categoria maschile.

I premi per il miglior tempo assoluto maschile e femminile, vale a dire i 2 assegni di 5.000,00 Euro cadauno sono stati consegnati all’ atleta austriaco Romed Baumann (3.37,74) e alla forte atleta slovena Ilka Stuhec (3.47,23).

Secondo nella categoria maschile, a ben 4 secondi e 38 centesimi, si è piazzato Massimo Penasa (ITA – 3’42,12) davanti a Stefan Thanei (ITA). Seconda nella categoria femminile, a 2 secondi e 45 centesimi, si è classificata la forte atleta austriaca Stefanie Moser (3’49,68), seguita dalla bravissima atleta di casa e vincitrice della scorsa edizione Verena Stuffer.

Nelle categorie „Old Stars“ hanno vinto rispettivamente i forti ex-atleti di casa Isolde Kostner (3’59,27) e Peter Runggaldier (3’59,96).

Seguono nella categoria femminile Ylvie Runggaldier davanti a Karla Delago e in quella maschile Marc Giardelli (CH) davanti a Alan Perathoner (ITA).


Inoltre si sono assicurati il podio nella 3° combinata Südtirol Gardenissima/Lussarissimo, alla quale si erano iscritti quest’anno ben 41 fra atleti ed atlete, l’italiana Laura Di Genova (ITA) fra le donne e l’austriaco Lussnig Stefan fra gli uomini. Il gigante parallelo valevole per la combinata si è svolto il 12 marzo scorso sul Monte Lussari presso Tarvisio.

Anche quest’anno il trofeo “Red Bull - una gara nella gara”, un tratto del tracciato della Gardenissima viene cronometrato per rilevare la velocità massima degli atleti in quello spazio. I più veloci sono stati Jonas Senoner e Stefanie Moser.

I primi classificati nelle 38 categorie si sono portati a casa bellissimi premi, consistenti in buoni acquisti presso il negozio Demetz Maciaconi, cestini con prodotti dell’Alto Adige, articoli sportivi e buoni vacanza.

Oltre ai vincitori delle singole categorie, sono state premiate varie squadre come sci club, i G. S. militari, i team aziendali e fanclub.

Fra tutti i partecipanti arrivati al traguardo sono stati estratti a sorte inoltre dei soggiorni premio in Val Gardena. Un premio speciale è stato inoltre assegnato ai concorrenti più anziani Helmuth Kunze (1933) e Traudl Gilger (1944). Sono stati premiati inoltre gli 11 fans più assidui della Südtirol Gardenissima, questi da 15 anni hanno regolarmente partecipano a tutte le edizioni e sono: Raimund Alton, Giuseppe Benaglio, Robert Demetz, Willi Demetz, Werner Goller, Peter Perathoner, Willi Perathoner, Ruggero Ravazzi, Marco Santin, Markus Stoll e Arthur Unterfrauner.

I 650 partecipanti provenienti da ben 12 nazioni fra cui Italia, Repubblica Ceca, Austria, Germania, Slovenia, Polonia, Paesi Bassi, Stati Uniti, Croazia, Gran Bretagna, Svizzera e Canada, hanno vissuto anche quest’anno una grande emozione sportiva. Si sono misurati con celebri campioni di sci e hanno partecipato a una grande festa dello sport. Inoltre il numeroso pubblico nel parterre ha potuto seguire l’intera gara su uno schermo gigante mentre ha avuto la possibilità di degustare le specialità altoatesine e la grigliata di pesce offerta dai simpatici “bagnini di Riccione”. Presenti anche in questo finale di stagione i ragazzi de “Lo ZOO di 105” con musica, commenti e battute.

15 sono stati i team aziendali partecipanti, il più numeroso il Team Attersee con 29 partecipanti, a seguire i team: adrenalina-forever.com, Almtaler, Café Click Racing Team, Feniks Bled Slovenia, Hotel Rodella, Naturfreunde Grieskirchen, Ostspeed, Paterno Dugnano Vintage Ski Team, Ski Yetis, Skiclub Kirchberg, SV-Steeg, Valsassina Racing Team, Völkl Team by Black Jack ASV e Zipfer Skiteam.

È possibile visionare la discesa di ogni singolo concorrente 4/5 giorni dopo l’ evento su www.gardenissima.eu.

Anche per quest’anno la Südtirol Gardenissima è ormai storia, ma aspettando l’edizione 2012, prevista per il 1 aprile, terremo nei nostri ricordi più cari questa giornata di festa all’insegna dell’ amicizia e dello sport, in uno scenario dolomitico di incomparabile bellezza.

Classifiche su http://www.gardenissima.eu/
Foto su: http://www.flickr.com/photos/valgardena/collections/

Keine Kommentare:

Kommentar veröffentlichen

Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.

Val Gardena Gröden

Val Gardena Gröden
www.valgardena.it
Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.