Montag, 4. März 2013

Sabato 6 aprile, Südtirol Gardenissima 2013: due pettorali all’asta per competere al fianco di Isolde Kostner e Peter Runggaldier


Intervista a Peter Runggaldier
Sabato 6 aprile, Südtirol Gardenissima 2013: due pettorali all’asta per competere al fianco di Isolde Kostner e Peter Runggaldier

Il ricavato sarà devoluto in beneficienza all’Associazione Medicus Comicus Val Gardena,

Sabato 6 Aprile 2013 si svolgerà la 17a edizione della Südtirol Gardenissima, lo slalom gigante più lungo al mondo nel quale gli appassionati potranno cimentarsi tra i pali, sfidando i campioni della Coppa del Mondo e alcuni grandi atleti del passato.

Le iscrizioni alla gara sono già state chiuse per il raggiungimento del limite massimo di 650 partecipanti. Esiste ancora la possibilità di partecipare all’asta che si svolgerà dal 1 marzo (2013), alle ore 13.00, al 13 marzo, sempre alle ore 13.00 su gardenissima.eu/charity. In palio due pettorali per gareggiare al fianco di Isolde Kostner, due volte vincitrice della Coppa del Mondo di discesa libera nel 2001 e 2002, e di Peter Runggaldier, vincitore della Coppa del Mondo di supergigante nel 1995. I fondi saranno interamente devoluti alla sezione locale di Medicus Comicus.

Intervista a Isolde Kostner
L’appuntamento annuale con la Südtirol Gardenissima è fissato, come detto, per sabato 6 aprile 2013 dalle ore 08.00. La partenza sarà sul monte Seceda, a 2.518 metri; da lì inizierà la lunga discesa di 6 km con 115 porte. I primi 500 metri saranno in parallelo e di seguito, fino al traguardo, alla stazione a valle del Col Raiser, la pista diventerà un unico tracciato.

Tra i campioni del passato parteciperanno: Jure Kosir, uno degli atleti della fortissima squadra slovena che dominò la Coppa del Mondo negli anni ’90, gli italiani Isolde Kostner e Peter Runggaldier, lo svizzero Daniel Caduff e la campionessa Annemarie Moser-Pröll (AUT), che vanta un oro olimpico e quattro ori mondiali.

Tra gli atleti attualmente impegnati nella Coppa del Mondo ci saranno quest’anno molte giovani promesse dello sci italiano fra le quali Sofia Goggia e Michela Azzola e fra i più esperti, l’atleta di casa Verena Stuffer, le austriache Stefanie Moser e Jessica De Pauli e la forte slovena Ilka Stuhec.

Al parterre, dopo le grandi fatiche, si potranno degustare i piatti tradizionali della cucina ladina come diversi tipi di canederli e di dolci locali preparati dalle contadine della Val Gardena, oltre a speck e formaggi di malga.

Podio femmile 2012
La gara inoltre sarà ripresa da sei telecamere che permetteranno di seguire la prova di ogni concorrente su un maxischermo nella zona d’arrivo. Inoltre, diretta streaming su www.gardenissima.eu e Snowaction.tv e differita televisiva su Sky Sport. Per chi, infine, volesse in ricordo l’autografo del suo campione preferito, l’appuntamento è per il venerdì precedente alla gara, dalle 16.00 alle 20.30 (momento in cui saranno distribuiti i pettorali) presso il centro sportivo Iman.

www.gardenissima.eu e www.facebook.com/gardenissima

Keine Kommentare:

Kommentar veröffentlichen

Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.

Val Gardena Gröden

Val Gardena Gröden
www.valgardena.it
Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.