Donnerstag, 12. Mai 2011

Sellaronda HERO 2011: News for Heros - ITALIANO

SÜDTIROL SELLARONDA HERO MTB-MARATHON: GLI ULTIMI 100 PETTORALI E POI SI CHIUDE.


Alla gara di mountain bike in programma il 2 luglio intorno al gruppo del Sella resta disponibile solo un centinaio di pettorali, e poi, al raggiungimento del tetto limite di questa seconda edizione fissato a 1.500 partenti, le iscrizioni verranno chiuse. Il successo della manifestazione sta nella durezza dei suoi due tracciati di 50 e 82 chilometri «ma anche nel fantastico scenario delle Dolomiti» aggiunge Klaus Fontana che si ricandida per bissare il successo dello scorso anno.

Selva Val Gardena (BZ), – Sembrava una scommessa irraggiungibile ma alla fine gli organizzatori della Südtirol Sellaronda HERO Mtb-Marathon hanno avuto ragione: l’obiettivo dei 1.500 partenti è pressoché raggiunto. Infatti, al quartier generale della manifestazione in programma sabato 2 luglio, restano solo 100 pettorali disponibili e poi le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento delle 1.500 adesioni. «Siamo estremamente soddisfatti del risultato fin qui ottenuto – commenta Gerhard Vanzi co-organizzatore della Südtirol Sellaronda HERO Mtb-Marathon - perché a poco meno di due mesi dalla gara stiamo ottenendo un sold-out sulle iscrizioni che conferma quanto la HERO sia entrata nelle sfide dei biker di casa nostra e non solo».

Infatti, nella starting list provvisoria si contano ben 23 nazioni rappresentate: «E il merito non è solo nostro - aggiunge Peter Runggaldier - ma anche dello scenario delle Dolomiti che la nostra manifestazione può offrire».

E se tra chi vuole partecipare alla seconda edizione della Südtirol Sellaronda HERO Mtb-Marathon c’è la corsa agli ultimi posti disponibili, c’è anche chi pensa a come replicare la vittoria dello scorso anno. Partirà infatti con il pettorale numero 1 Klaus Fontana che lo scorso anno dominò la gara e che ancora vive l’emozione di quel giorno: «A volte mi chiedo come sia stato possibile vincere la HERO – commenta il biker altoatesino - è stata una delle gare più difficili della mia carriera ciclistica, mi e' rimasta nel cuore e ci penso spesso. E' stata sicuramente la gara più importante che ho vinto in 15 anni di gare».

Due i percorsi, entrambi affascinanti ma di distanze diverse. Il più duro è il tracciato marathon di 82 chilometri, massacrante tracciato con 4.200 metri di dislivello, a cui si affianca quello accessibile a “quasi” tutti di 50 chilometri con 2.600 metri di dislivello. «Entrambi hanno in comune la bellezza delle Dolomiti – conclude Runggaldier - perché sono stati ricavati tra le quattro valli intorno al gruppo del Sella come la Val Gardena, Alta Badia, Arabba, Val di Fassa e non ultima l’Alpe di Siusi».

Anche quest’anno gli iscritti alla Südtirol Sellaronda HERO Bike-Marathon riceveranno un pacco gara di alto livello contenente uno zaino Deuter Race X specifico per la mountain bike, una maglia gara HERO by Gore Bike Wear “limited edition” e una bandana Guasto.

Infine, la Südtirol Sellaronda HERO Mtb-Marathon 2011 sarà valida anche come campionato Marathon del Triveneto per i tesserati alla FCI, la Federazione Ciclistica Italiana.

Per informazioni: http://www.sellarondahero.com/

Val Gardena Gröden Marketing
info@valgardena.it
http://www.valgardena.it/

Keine Kommentare:

Kommentar veröffentlichen

Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.

Val Gardena Gröden

Val Gardena Gröden
www.valgardena.it
Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.