Freitag, 18. Mai 2012

Una vacanza “verde” come la Val Gardena

Cibi naturali a chilometri zero e mobilità eco-sostenibile per stare davvero a contatto con la natura


In un territorio incantato, immerso nelle più belle montagne dolomitiche (elette Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO), la Val Gardena propone una vacanza dimenticando l’auto in garage e dedicandosi al fisico e alla mente, attraverso attività sportive e un’alimentazione buona, sana e genuina.

I tre comuni di Ortisei, Santa Cristina e Selva, offrono tante opportunità per trascorrere giornate all’aria aperta tra passeggiate, trekking, arrampicate, mountain-bike, nordic walking, in mezzo alle vette delle Odle, del Sella, del Sassolungo e del Cir, passando le serate a soddisfare i piaceri del palato con la cucina locale.
(Gite guidate http://www.valgardena-active.com/)


Una gastronomia sana e naturale
Che si decida di sedersi sulle comode sedie di un ristorante raffinato o su una panca in legno di un rifugio o di un maso, una cosa è certa: i cibi che si gusteranno saranno per lo più provenienti da questa terra. E’, infatti, cultura e uso comune in Val Gardena utilizzare in cucina prodotti locali, curati e preparati dai contadini della zona. Gli chef e i cuochi dedicano molta cura nella scelta delle materie prime, alla base di ogni pietanza. Nel ristorante Anna Stuben di Ortisei, lo chef Raimund Brunner, che per anni ha collaborato con alcuni chef stellati dell’Alto Agide, della Svizzera e della Germania, utilizza esclusivamente prodotti biologici, come la farina di pere (provenienti dalla Val d’Isarco, essiccate e macinate), usata per la preparazione di primi piatti e dessert. Anche il creativo chef stellato Felice Lo Basso che lavora al ristorante gourmet Alpenroyal offre piatti elaborati e gustosi, mischiando sapientemente la cucina tradizionale ladina con quella mediterranea della sua terra d’origine, la Puglia. Cucina sana, leggera e raffinata anche presso l’Antica Osteria Traube e i più tradizionali Concordia, Tubladel e Nives.

Sulle tavole dei tanti masi, trattorie e rifugi si possono gustare cibi più semplici ma sempre creati con materie prime locali. Dal 2011 il Rifugio Comici, noto d’inverno per i piatti di pesce fresco, si trasforma in estate in un posto dove gustare una cucina leggera a base di erbe di montagna, coltivate nel proprio orto botanico.



Mercatini, eventi per prodotti “bio” e dolci “fatti in casa”
Molti gli eventi del 2012 dedicati alla valorizzazione dei prodotti biologici della valle a iniziare dall’escursione culinaria sull’alpe di Mastlé, durante la quale si potranno osservare da vicino la produzione di formaggi, yogurt e degustare piatti tipici in tre baite diverse. Altra iniziativa sono i tre appuntamenti con il mercatino “Sapore e gusto”, organizzato dai commercianti di Selva il 18 e il 25 luglio e il 1° agosto, in Piazza Nives (specialità locali e produzione bio).

Domenica 22 luglio in piazza S. Antonio a Ortisei si svolgerà lo “Cëif da zacan”, un banchetto storico gardenese con pietanze che hanno una tradizione ultracentenaria, mentre nelle cabine dell’ovovia Mont Sëuc saranno organizzate, nel mese di luglio, delle serate di degustazione di eccellenti vini accompagnati da gustose specialità locali “fingerfood”.

Nei mesi di luglio e agosto ogni martedì sera a S. Cristina saranno allestite delle bancarelle lungo la strada pedonale, per dar vita al tradizionale “mercatino dei contadini e dell’artigianato”.

Durante la XXIVa edizione delle Settimane autunnali ladine - gusto e cultura a S.Cristina diversi ristoranti, baite e rifugi offriranno una vasta scelta culinaria di specialità della Val Gardena e dell'Alto Adige. Da ricordare anche la Festa dei canederli a S.Cristina il prossimo 16 settembre.

Nei pressi del Dantercëpies, presso la sala da tè Villa Frainela, gli ospiti sono ricevuti come in un salotto di casa e il menù prevede torte e dolci fatti il giorno stesso, gelato artigianale e una gustosa cioccolata calda. Particolare anche l’iniziativa della Pasticceria Perathoner che da qualche anno vende via Internet lo strudel di mele fatto in casa (http://www.strudel.bz/).

Tutti gli eventi in Val Gardena


Lasciare l’auto in garage: Val Gardena Card
Arrivare in Val Gardena, parcheggiare l’auto e non rivederla più fino alla partenza.

Per indurre tutti a seguire i temi legati alla sostenibilità e al rispetto della natura, la Val Gardena si è fatta promotrice di una vantaggiosa proposta: Val Gardena Card, la carta di mobilità per l’utilizzo illimitato di impianti di risalita e autobus, valida per 3 o 6 giorni, durante la stagione estiva. Tutti coloro che acquisteranno la Val Gardena Card 2012 riceveranno in omaggio anche la Mobilcard Alto Adige (da quest’anno non esisteranno più le carte di zona).

Outdoor e dintorni – Una vacanza Active
Iniziato nel 2010 il progetto Val Gardena Active è valido da giugno a ottobre e prevede un fitto programma di attività, non solo sportive, durante tutta la settimana, personalizzabile in base alle esigenze e alle richieste di ciascuno.

Sono stati creati diversi Val Gardena Active Point dove è possibile scegliere e organizzare il proprio programma e quello della famiglia, giorno per giorno, seguendo il calendario delle attività divise per temi.

Gite culturali per assistere allo spettacolo naturale dell’alba dalla cima delle montagne, escursioni botaniche per conoscere e raccogliere erbe medicinali e gite con le famose Guide Alpine Catores per scoprire gli angoli più nascosti della Val Gardena, sono alcune delle proposte del programma Val Gardena Active.

Per chi ama la mountain-bike tantissimi percorsi scaricabili dal sito www.mtb-dolomites.com, con oltre 30 itinerari tra i quali il famoso giro "Sellaronda Track", in entrambi i sensi (durata circa 6 ore, obbligatoria la guida).

Il programma per i più piccoli include tanti giochi, gite, grigliate, la pesca sui ruscelli e nei laghetti, lezioni di bricolage e visite didattiche ai masi.

Tante anche le gite guidate per conoscere storia e cultura della Val Gardena, per visitare gli antichi mulini di Bulla, costruiti tra il ‘700 e l‘'800, utilizzati per macinare il grano coltivato nella zona o per scoprire il Museo della Val Gardena, con un’importante sezione dedicata alla geologia delle Dolomiti e alla preistoria.

Sul fronte corsi, imperdibili quelli di cucina, per apprendere i segreti della tradizione culinaria locale e quello di scultura del legno, seguiti dagli esperti maestri gardenesi.

Eventi sportivi
Un lungo elenco di eventi sportivi coinvolgerà gli ospiti della Val Gardena da giugno a settembre. Si inizia il 22 giugno con lo spettacolare Bike Trial Show, a Selva alle ore 21.00. Il fine settimana del 23 e 24 giugno sarà, invece, dedicato alla bicicletta grazie alla terza edizione del Südtirol Sellaronda HERO (il sabato), e alla giornata Sellaronda Bike Day (la domenica), che lo scorso anno ha visto la straordinaria partecipazione di oltre 20.000 appassionati. Il 23 settembre sarà replicato anche l’evento Eco-Sellaronda Bike Day, con una domenica interamente dedicata alla riscoperta della bicicletta e alla scoperta dei nuovi mezzi di locomozione ecologici.

Sempre a giugno (dal 2 al 10), da seguire il Server24 Chess Festival, un importante torneo di scacchi ad Ortisei, cui parteciperanno alcuni dei giocatori più forti d’Europa, tra cui il grande maestro Vladimir Baklan, vincitore del campionato scacchi ucraino, di quello olandese (Dutch Open Blitz) ed, ex aequo, del torneo MP Reykjavik Open. Presente anche il GM Oleg Romanishin, vincitore del torneo di Antwerpen, Novi Sad, Jerewan, Dortmund, Hastings e di altre importanti manifestazioni.

In piena estate oltre alle ormai tradizionali Settimane escursionistiche Ladine nelle Dolomiti - dal 1 al 6 luglio (riproposte anche dal 2 al 7 settembre), ecco, domenica 22 luglio, la prima edizione della Val Gardena Mountain Run, organizzata dall’Associazione ASV Gherdeina Runners, con partenza da Ortisei e arrivo alla stazione a monte del Seceda. La gara, aperta non solo ai professionisti, prevede una distanza di 14,5 km per un dislivello di ben 1.280 metri. Sempre a luglio, il giorno 6, da ricordare anche la 2a edizione del Karl Unterkircher Award, dove l’eccellenza dell’alpinismo sarà premiata presso la Casa di Cultura a Selva. Si tratta di un evento con cadenza biennale che si rivolge agli alpinisti che nel corso del 2010 e 2011 hanno dimostrato particolari abilità o hanno preso parte a spedizioni in stile alpino di grande valore. Festa del volo, invece, dal 17 al 19 agosto a Ortisei, con giri in elicottero e deltaplano, mentre, il 20 agosto, Gara d’arrampicata nella palestra “Nives” di Selva. Infine, a settembre, il 1o e il 2, marcia non competitiva dedicata a Luis Trenker, e il 14 e 16 Val Gardena Alpine Weekend, una due giorni con un ricco programma di escursioni, serate di proiezione e dibattiti con ospiti famosi alpinisti.



Arte e cultura, una storia con radici antiche
Culla della cultura Ladina, la Val Gardena esprime da sempre i propri usi anche attraverso sagre e sfilate in costume, perché la tradizione popolare vuole che in occasione delle feste s’indossino i bellissimi vestiti ladini. Molte le sfilate che si svolgono in estate a Ortisei, Santa Cristina e Selva ma le più note sono Val Gardena in Costume, che quest’anno si svolgerà il 5 agosto e la tradizionale sfilata del corteo nuziale, il 22 agosto, sempre a Santa Cristina.

Nell’estate 2012 grande spazio sarà dedicato anche alla letteratura di montagna.
Il 6 agosto si svolgerà la serata “Argonauti nelle Alpi. Narratori in viaggio” cui parteciperanno Albino Ferrari (fondatore di Meridiani Alpi, giornalista e scrittore) ed Enrico Camanni (storico di alpinismo, giornalista e scrittore). A Ortisei, invece, nell’ambito degli Incontri con l’Autore si svolgeranno quattro serate dedicate ad altrettanti autori famosi, durante il mese di agosto. Per la musica, come di consueto ecco i sei concerti di ValgardenaMusika, fra luglio e agosto, con orchestre di fama internazionale e giovani talenti del posto. Per l’arte, 3a edizione della Biennale Val Gardena (inaugurazione venerdì 20 luglio), mostra di arte contemporanea durante tutta l’estate nel centro di Ortisei e, dal 23 al 26 agosto consueto appuntamento con UNIKA scultori in fiera.


La Val Gardena per i più piccoli e per le famiglie
Le Settimane per bambini, dal 2 giugno al 6 luglio, offrono pacchetti molto interessanti, con escursioni, grigliate e molte attività previste nel programma Val Gardena Active.

In Val Gardena ci sono tanti esercizi e strutture fatti apposta per i bambini, come il Caffè Val D’Anna, a Ortisei, dove possono giocare lontano dal traffico e dove le mamme hanno a disposizione una piccola baita, attrezzata per il cambio dei pannolini e per riscaldare pappe.

Al Rifugio Juac, a Selva, c’è un parco giochi con ristoro dove sono serviti prodotti locali, e poi non si può dimenticare il Sentiero Avventura, pensato per divertire grandi e piccini, con percorsi a corde alte.

Tante le serate e feste per i bambini nei vari paesi della Valle, come le Gite in carrozza a S.Cristina, le leggende delle Dolomiti a Selva, la Festa della neve, sempre a Selva l’8 agosto e il Ferragosto dei bambini a Ortisei. Il 24 agosto tutti a Santa Cristina per la Festa delle lanterne, mentre, il 31 luglio e il 24 agosto Festa del bambino con il mago Remì in piazza Nives a Selva

Keine Kommentare:

Kommentar veröffentlichen

Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.

Val Gardena Gröden

Val Gardena Gröden
www.valgardena.it
Es ist ein Fehler bei diesem Gadget aufgetreten.